Ringraziamenti e bibliografia

Siamo nani sulle spalle di giganti: un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno contribuito e reso possibile la realizzazione di questo progetto e senza i quali difficilmente avrebbe potuto vedere la luce.
Vorremmo quindi esprimere con piacere la nostra doverosa riconoscenza al Comune di Castellaneta, a tutta l’Amministrazione, alla Giunta e in particolare al Sindaco Avv. Giovanni Gugliotti, che sin da subito hanno creduto nel valore della nostra proposta; al nostro Vescovo, Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Claudio Maniago, per la Sua disponibilità e sensibilità pastorale nel renderci accessibile il patrimonio storico e artistico della Diocesi; al prof. Miccoli, per la passione e l’impegno profuso nello studio e nella narrazione della nostra Storia comune.
E non meno importanti:

Don Domenico Affortunato, per la disponibilità nell’illustrarci le bellezze della chiesa di San Michele;

Don Andrea Cristella e la sig.ra Elisa, che ci hanno pazientemente accolti e guidati tra le meraviglie della Cattedrale;

Don Giuseppe Ciaurro, parroco di San Domenico, per l’interesse dimostrato e l’impegno nell’aiutarci a rintracciare i responsabili di molte chiese del centro storico;

Giuseppe Manuel Cometa, la nostra coltissima guida nella chiesa e tra i segreti di Santa Maria del Rifugio e dell’ex Monastero annesso;

Il sig. Giovanni Prenna e la sig.ra Rocchina, che ci hanno gentilmente aperto la chiesa di Santa Caterina;

Il sig. Leonardo Scarpetta e i residenti del Muricello, per l’impegno nella cura della chiesa di San Giovanni;

Il sig. Maiorano e famiglia, per aver aperto per noi la chiesa di San Giuseppe;

Il sig. Vincenzo Franco Lagravinese, per la sua passione coinvolgente nello studio e preservazione dei misteri della chiesa di Santa Maria della Luce;

L’Associazione Culturale Amici delle Gravine di Castellaneta, per il duro ma insostituibile lavoro svolto continuamente alla riscoperta, recupero e valorizzazione della nostra Castellaneta sotterranea e del patrimonio rupestre;

La fam. D’Onofrio, che cura con amore la chiesa della Mater Christi;

La nostra Pro Loco Castellaneta “D. Terrusi”, per la preziosa attività di informazione e supporto;

Tutta la comunità religiosa dei Padri Francescani Minori, che ci hanno guidati alla scoperta del nostro splendido Convento e della chiesa di San Francesco.

 

Bibliografia

Castellaneta città del mito: centro storico, territorio, tradizioni, a cura di Aurelio Miccoli, contributi di Maria Carla Cassone et al., M. Congedo, Bari, 2008.

Castellaneta e i suoi documenti dalla fine del secolo XII alla metà del XIV, Enrico Mastrobuono, Adriatica editrice, 1969.

Castellaneta e il suo territorio, dalla preistoria al medio evo: nuove scoperte e ricerche, di E. Mastrobuono, Macrì, Bari, 1943.

Castellaneta naso in aria: alla scoperta di opere d’arte minore, di Maria Carla Cassone e Aurelio Miccoli, Scorpione Editrice, Taranto, 2005.

Cattedrali di Puglia. Una storia lunga duemila anni, a cura di Cosimo Damiano Fonseca, Mario Adda Editore, Bari, 2001.

Civiltà rupestre in Terra Jonica, Cosimo Damiano Fonseca, Bestetti, Genova, 1970.

Gli affreschi delle cripte eremitiche pugliesi, A. Medea, Roma, 1939.

Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità della Puglia, di Antonella Lattanzi e Natalino Lattanzi, Newton Compton, 2012.

Il giro della Puglia in 501 luoghi, Stefania Mola, Newton Compton Editori, 2015.

La Chiesa di San Michele Arcangelo in Castellaneta, Aurelio Andrea Miccoli, DiElle Comunicazione – Adler Grafica, Castellaneta, 1996 .

La Chiesa di Santa Maria del Pesco a Castellaneta, di A. Miccoli, Scorpione Editrice, Taranto, 2013.

La civiltà rupestre e le grotte del territorio di Castellaneta, di M. C. Cassone, Laduemari, Taranto, 1981.

Le chiese del centro storico di Castellaneta, Aurelio Andrea Miccoli, Rotary Club Riva dei Tessali 2120° distretto – Tipografia Laduemari, Taranto, 2000.

Le chiese rupestri di Puglia e Basilicata, Franco Dell’Aquila, Mario Adda Editore, Bari, 1998.

Le comunità francescane maschili a Castellaneta. I frati minori (dal 1471). I frati minori cappuccini (1572-1866), di A. Miccoli, 2012.

Nuove indicazioni di studio sulla civiltà rupestre medievale pugliese, G. Jacovelli, in Rivista storica del Mezzogiorno, 1967.

Old Puglia: A Cultural Companion to South-Eastern Italy, Desmond Seward, Susan Mountgarret, Haus Publishing (Armchair Traveller), 2016.

Puglia rurale, il territorio a ovest di Taranto tra Murgia, Gravine e Jonio, Regione Puglia, Assessorato Agricoltura Foreste Caccia e Pesca, Ufficio di Sviluppo Agricolo, Bari, 2001.

Puglia, Margherita Cardinali, Ruggero Ragonese, Cinzia Rando, Stefano Vassallo, Guide EDT/Lonely Planet, 2017.

Santa Maria della Luce, guida storico e artistica, di A. Miccoli e G. Buttiglione – Moscato, Tipolitografia Policarpo, Castellaneta, 1986.

Società ed economia nei villaggi rupestri. La vita quotidiana nelle gravine dell’arco Jonico Tarentino, di R. Caprara, Schena Editore, Fasano di Brindisi, 2001.

Storia documentata della città di Castellaneta, Cav. Mauro Perrone.

The rupestrian settlements in the circum-mediterranean area, AA.VV., Tipografia il David, Firenze, 2012.